Vai direttamente ai contenuti

Home > Smarrimento o distruzione della targa del ciclomotore

Smarrimento o distruzione della targa del ciclomotore

In caso di smarrimento o di distruzione della targa, non essendo possibile procedere al duplicato, deve essere richiesta la re-immatricolazione del ciclomotore, ossia devono essere richiesti il rilascio di una nuova targa e di un nuovo certificato di circolazione.

Documenti necessari per richiedere la re-immatricolazione di un ciclomotore a seguito di smarrimento o distruzione della targa:
- Carta di Circolazione in originale (o denuncia in caso di smarrimento)
- Autocertificazione Modello TT 2120 (fornita allo sportello dall’Automobile Club Novara) compilata e firmata dal proprietario della vettura
- Documento d’identitÓ valido e Codice Fiscale
- Denuncia di smarrimento o furto della Targa da farsi presso il Comando dei Carabinieri o la Questura. La denuncia deve riportare i dati personali dell’intestatario, nonchÚ il numero di targa