Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > Incontro del Club Alta FedeltÓ Associativa di giovedý 7 aprile 2011: (...)

Incontro del Club Alta FedeltÓ Associativa di giovedý 7 aprile 2011: prigionieri del traffico

23.04.2011

La dr.ssa Vairano ha coinvolto gli iscritti al Club Alta Fedeltà Associativa nelle problematiche legate all’utilizzo dell’automobile privata.

L’auto privata si conferma il mezzo preferito per gli spostamenti ricorrenti degli italiani. E’ cresciuto il numero medio dei giorni d'uso dell'auto privata in una settimana, nonché il numero medio degli spostamenti giornalieri. E’ aumentato, anche, il numero medio degli spostamenti inferiori ad 1 km.

Questa situazione, è fonte in Italia, oltre che di inquinamento, anche di problemi di spazio.

La dr.ssa Vairano ha sottolineato “l’inquinamento e la congestione impediscono all’automobile di sostenere quel ruolo mitico di strumento di libertà individuale per il quale fu concepita. E’ necessario ripensare alla propria vita con l’auto in termini di proprietà, comproprietà o noleggio, nonché di utilizzo occasionale, altrimenti diventeremo prigionieri della congestione. Il costo del tempo perso, andrà ad aggiungersi ai costi standard del trasporto”

Il Direttore dell’Automobile Club Novara ha posto l’attenzione sul concetto del cambiamento, concludendo “tutti sono d’accordo sulla necessità di cambiamento, ma tutti si aspettano che siano gli altri a cambiare. Ognuno difende le proprie posizioni e nulla cambia. Poi si pone il problema di come cambiare.”