Vai direttamente ai contenuti

Home > Ereditare un veicolo

Ereditare un veicolo

Qualora si decida di accettare un veicolo in ereditÓ Ŕ necessario provvedere a trascrivere l’accettazione di ereditÓ e ad aggiornare la carta di circolazione.
Il termine per la presentazione della richiesta, per non incorrere in sanzioni, Ŕ di 60 giorni dalla data dell’autentica della firma sulla dichiarazione di accettazione dell’ereditÓ.
In caso di pi¨ eredi, se solo uno di essi desidera intestarsi il veicolo, Ŕ necessario effettuare due successivi passaggi: prima si iscrive il mezzo a nome di tutti gli eredi e poi si trascrive a favore dell’unico erede che intende risultare unico intestatario del veicolo.
E’ peraltro possibile allegare un unico atto di accettazione di ereditÓ da parte di tutti gli eredi con contestuale vendita pro-quota a favore dell’erede che chiede l’intestazione del veicolo.
La registrazione Ŕ soggetta al pagamento dell’ Imposta Provinciale di Trascrizione che varia a seconda del veicolo e della provincia di competenza. Alcune province hanno stabilito riduzioni dell’imposta dovuta.
 
Documenti necessari per trascrivere l’accettazione di ereditÓ:
- Autocertificazione redatta da un erede maggiorenne compilando il modello C1 (fornito allo sportello dall’Automobile Club Novara)
- Documento d’identitÓ valido e Codice Fiscale dell’erede/degli eredi 
- Carta di Circolazione
- Foglio Complementare o Certificato di ProprietÓ
- nel caso in cui esista un testamento, Ŕ necessario fornire l’originale dello stesso o una copia conforme
 
Precisazioni:
Ě E’ necessaria la presenza di tutti gli eredi, i quali dovranno firmare l’accettazione di ereditÓ, che pu˛ essere redatta dal notaio e presentata allo sportello oppure pu˛ essere redatta allo sportello STA.
Ě In mancanza dei suddetti documenti occorre una denuncia di smarrimento da effettuarsi in Questura o presso il Comando dei Carabinieri.