Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > BAGNO DI FOLLA PER LA 1000MIGLIA A NOVARA

BAGNO DI FOLLA PER LA 1000MIGLIA A NOVARA

17.06.2024

L’ABBRACCIO DEGLI APPASSIONATI E TANTA SOLIDARIETA’ TRA LE RISAIE ED IL MONTE ROSA. LA FIAT 600 DEL 1955 ADATTATA PER PARAPLEGICI ACCOLTA DAL SINDACO CANELLI

Martedý 11 giugno 2024 la 1000MIGLIA rievocativa Ŕ "partita con il botto": in senso metaforico, ma anche meteorologico, con tuoni e lampi, che tuttavia non hanno spaventato gli equipaggi e
neppure il pubblico novarese, presente numeroso ed assai attivo nello sventolare migliaia di bandierine con la FRECCIA ROSSA.

 

Il raduno "BENVENUTA 1000MIGLIA" presso il Teatro Coccia, a cura dei Club di appassionati di motorismo storico, ha "scaldato l’ambiente", quando c’era ancora Sole e cielo azzurro. Alle 15,30 si Ŕ affacciata la prima Ferrari moderna del TRIBUTE FERRARI, seguita da un corteo che sembrava non finire mai. Ad accogliere tale prima "carrellata" dello spettacolo c’erano il Presidente di AC Novara Cocito ed il Vice Presidente Mottini, mentre il direttore ACI Pinto "speakerava". Presenti le Istituzioni tra cui l’ATL TERRE DELL’ALTO PIEMONTE e la CittÓ di Novara rappresentata dal Sindaco Canelli, che ha voluto evidenziare, tra le varie iniziative qualificanti il passaggio novarese, l’attenzione per la disabilitÓ: in prima fila tra il pubblico c’era l’Associazione IL TIMONE con sede a Novara, con i ragazzi disabili in visibilio, mentre dalla Lombardia era arrivata la "mitica FIAT 600" del 1955 adattata per la guida da parte di Angelo Colombo, paraplegico presidente del’ASSOCIAZIONE AMICI DELLA PARAPLEGIA e testimonial della Giornata Mondiale del Motorismo Storico 2023: tanta visibilitÓ per il connubio tra disabilitÓ e motorismo storico. Poi l’arrivo di oltre 400 auto storiche meravigliose e ben 4 temporali, fino alle 21,30 quando sono arrivati gli ultimi equipaggi: comunque, un successo.

 

 

L’ACI di Novara ha dedicato alla 1000MIGLIA IL RADUNO ACI STORICO - RUOTE NELLA STORIA NOVARA - DAL RISO AL ROSA - RITORNO AL MEDIO EVO, per domenica 16 giugno, il giorno dopo l’arrivo a Brescia della "carovana" a Brescia, idealmente invitata a partecipare.